menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

VisLab, presentato il prototipo Deeva. Folli: 'Siamo orgogliosi di ospitare il progetto"

L’assessore all’ambiente e mobilità Gabriele Folli ed il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi hanno partecipato, oggi, al Campus, alla presentazione del prototipo del nuovo veicolo a guida automatica

L’assessore all’ambiente e mobilità Gabriele Folli ed il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi hanno partecipato, oggi, al Campus, alla presentazione del prototipo del nuovo veicolo a guida automatica DEEVA,  sviluppato dal gruppo VisLab dell’Ateneo, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, Centro Interdipartimentale RFID&VIS-Labs del Tecnopolo di Parma e spin off universitario VisLab.it.
 
“Siamo orgogliosi – ha precisato l’assessore Gabriele Folli – di ospitare nella nostra Università una realtà così all’avanguardia per quanto riguarda il tema della mobilità del futuro e collaboriamo volentieri con il professor Broggi per gli sviluppi legati a questo tipo di innovazione”. Alla cerimonia di presentazione, che si è svolta al Centro Congressi Sant’Elisabetta, hanno preso parte il rettore Loris Borghi, che si è soffermato sull’importanza attività di ricerca e sulla ricchezza che da essa deriva in un rapporto di sinergia tra ateneo e territorio. “E’ necessario fare sistema – ha sottolineato il  rettore – per vincere le sfide del futuro”. E’ intervenuto, poi, Silvano Bertini  responsabile dalla struttura Servizio Politiche di sviluppo economico, ricerca industriale e innovazione della Regione Emilia-Romagna e la professoressa Lorella Montrasio, Direttore del DISS, Centro Interdipartimentale di Sicurezza Stradale. Il professor Alberto Broggi, direttore di VisLab, ha presentato il prototipo ed ha illustrato le ricerche di VisLab nel campo della guida automatica facendo presente che per la realizzazione del nuovo prototipo “sono stati usati sensori a basso costo e facilmente integrabili nel veicolo in modo da non comprometterne le caratteristiche estetiche”. La presentazione tecnologica del veicolo è avventa da parte dell’ingegnere Paolo Grisleri.

Il nuovo prototipo di veicolo a guida automatica sviluppato dal gruppo VisLab è dotato di capacità sensoriali uniche. Il sistema di sensori, formato da 28 microtelecamere e 4 laser, garantisce una copertura sensoriale tridimensionale estremamente precisa attorno a tutto il veicolo (a 360 gradi), pur essendo perfettamente integrato e rendendo i sensori invisibili. La scelta della tecnologia -basata su visione artificiale- consente di raggiungere i due principali obiettivi che permettono di considerare questo prototipo ormai prossimo ad un prodotto: il basso costo e l’alto livello di integrazione. Il prototipo, denominato DEEVA, segue e migliora il progetto del veicolo BRAiVE, realizzato dal VisLab nel 2009 e protagonista nel luglio 2013 del primo test al mondo di guida automatica in ambiente urbano aperto al traffico, senza nessuno al posto di guida.  L’integrazione su DEEVA è infatti stata spinta ai massimi livelli, sia per l’esterno che per gli interni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento