Via Volturno: il degrado nei pressi del canale, tra copertoni e pc

Schermi di pc, resti edili, copertoni, bidoni, sino a un carrrello della spesa, i rifiuti abbandonati lungo il canale Naviglio Taro e attorno alla casa cantoniera abbandonata

Degrado nell'area del canale Naviglio Taro

Una discarica ovunque, con ogni genere di rifiuti, dal carrello della spesa a copertoni, indumenti, pentole, biciclette, stendibiancheria, abbandonati nel cortile della casa cantoniera, nei pressi dei binari del passaggio a livello di via Volturno. Spostandosi di pochi metri, anche lungo l'alveo del canale Naviglio Taro si scorgono schermi di computer, stampanti, materiali plastici, scarti edili, bidoni arrugginiti, abbandonati ovunque.

Questa la situazione nella zona più periferica di via Volturno, a pochi passi dai campi da baseball, dal parcheggio e dagli ormai noti orti dei pensionati, dove probabilmente ci sarebbe stato lo stesso degrado, senza l'intervento di bonifica realizzato dai contadini oltre venti anni fa, quando, tra i rifiuti trovarono nei campi anche un vecchio freezer che usano ancora come rimessa per gli oggetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento