Cronaca Pablo / Via Alexander Fleming

Centro direzionale Fleming nel degrado tra rifiuti e siringhe

Incuria e immondizia, pavimentazione danneggiata, parcheggiatori abusivi, aree occupate dal parcheggio selvaggio e grate che circondano i sotterranei esterni scelte come rifugio dai tossicodipendenti

Incuria e immondizia ovunque nei pressi del centro direzionale Fleming. L'area, molto vicina all'ospedale e tra due viali di grande passaggio, non solo viene utilizzata per gettare rifiuti di vario genere, ma presenta pavimentazione in porfido e muretti danneggiati, con cumuli di cubetti e di pezzi di cemento armato sparsi ovunque. Nei pressi, un parcheggio con le righe blu e parcheggiatori abusivi.

Per evitare di pagare, in molti scelgono invece il parcheggio selvaggio occupando aree che dovrebbero essere lasciate libere all'arredo urbano, come nei vialetti limitrofi o nella piazzola, totalmente invasi dalle auto in sosta. Ad aggravare il quadro, le grate che circondano i sotterranei esterni del centro direzionale, con locali tecnici con uscite di sicurezza, caldaie e impianti, sono diventate un rifugio per tossicodipendenti. Ci si può accedere liberamente dall'esterno con le scalinate, pochi passi e si notano ovunque siringhe, carte, bottiglie di alcolici rotoli di stagnola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro direzionale Fleming nel degrado tra rifiuti e siringhe

ParmaToday è in caricamento