menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia, bambini di Chernobyl: ricevuta la delegazione dalla Bielorussia

E’ stata ricevuta questa mattina in Provincia dal vicepresidente Pier Luigi Ferrari la delegazione proveniente dalla regione bielorussa di Gomel. Ad accompagnarli il presidente dell’Associazione Help for children di Parma Giancarlo Veneri

Un’occasione per rinsaldare i legami con la Bielorussa e per rinnovare la solidarietà nei confronti dei bambini di Chernobyl. E’ stata ricevuta questa mattina in Provincia dal vicepresidente Pier Luigi Ferrari la delegazione proveniente dalla regione bielorussa di Gomel. Ad accompagnarli il presidente dell’Associazione Help for children di Parma Giancarlo Veneri, impegnata da anni nella difesa della salute dei bambini e ragazzi che hanno riportato malattie in conseguenza del grave incidente alla centrale nucleare.

Con loro Valerio Fontanesi assessore alle Attività produttive del comune di Montechiarugolo gemellato con la provincia bielorussa di Rechitsa. Capidelegazione Gennady Korezky presidente dell’Unione pubblica caritativa internazionale “Help for Chernobyl children” e Nesterovic Piotr. “E’ stata un’occasione di conoscenza e scambio di informazioni sulla nostra realtà economica e agroalimentare. Della delegazione facevano infatti parte anche alcuni imprenditori agricoli privati interessati in particolare alle nostre eccellenze – spiega Ferrari che ha ringraziato in particolare Veneri per la passione e la tenacia che mette nel suo lavoro – A loro ho confermato la nostra disponibilità a intrattenere relazioni". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: scuole di Parma e provincia vicino al rischio chiusura

  • Cronaca

    Covid: a Parma quasi 46 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento