Cronaca

Bedonia, demolizione controllata di alcuni blocchi rocciosi per la messa in sicurezza

La Provincia di Parma interviene sulla SP 359R in località Spalliere, nel Comune di Bedonia. La Provincia ha fatto brillare alcuni blocchi rocciosi che insistevano sugli ammassi di materiale alluvionale, posizionati in modo da non essere raggiungibili da mezzi meccanici.

Ammonta a 95.000,00 euro la richiesta di finanziamento per la messa in sicurezza del ponte sul Rio Spalliere, sulla provinciale 359R nel Comune di Bedonia.

Nei giorni scorsi la Provincia di Parma ha avviato il primo stralcio di lavori, per 30.000,00 euro, per contrastare un fenomeno franoso causato dalle intense nevicate del mese di febbraio. “La Provincia tiene monitorata la situazione delle strade in montagna e nella Bassa” ha dichiarato il Consigliere con Delega alla Viabilità, Gianpaolo Serpagli. “E continua a sollecitare l’intervento della Regione nella convinzione che solo grazie a un impegno sinergico sia possibile dare sicurezza e stabilità al nostro territorio. L’impegno è costante e il pensiero va ai tanti cittadini che vogliono continuare a vivere in montagna: la vitalità del nostro Appennino passa anche attraverso la sicurezza delle strade e del territorio”. 

La Provincia ha fatto brillare alcuni blocchi rocciosi che insistevano sugli ammassi di materiale alluvionale, posizionati in modo da non essere raggiungibili da mezzi meccanici. Per questo si è reso necessario l’intervento con cariche esplosive. La prima parte dei lavori consente, quindi, di alleggerire la spinta gravitazionale sul manufatto e il trasporto dei materiali a valle: in seguito si provvederà a un intervento di ripristino del ponte e alle fessurazioni della strada. 

Sono, infatti, notevoli i cedimenti della strada, tanto da mettere a rischio i collegamenti da e con il Comune di Bedonia. Nel tratto è consentito il traffico, ma con una forte riduzione della velocità: gli interventi sono stati ritenuti urgenti proprio per scongiurare la chiusura totale della viabilità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bedonia, demolizione controllata di alcuni blocchi rocciosi per la messa in sicurezza

ParmaToday è in caricamento