Cronaca Cortile San Martino / Strada Burla

Carcere, via Burla: detenuto 33enne trovato morto in cella

Verso le 19 un uomo è stato trovato nella sua cella da un compagno: era rientrato alle 18 dall'ora di socialità. Ennesimo decesso nel super carcere di Parma

Un detenuto di 33 anni è morto ieri sera nel carcere di Parma. Ancora ignote le cause del decesso. Ne ha dato notizia Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe, Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria. "L'uomo, verso le 18, e' rientrato nella sua stanza -ha sottolineato Durante- dopo aver fatto l'ora di socialita' insieme agli altri detenuti. Verso le 19 il suo compagno di cella si e' accorto che non respirava piu' e ha dato l'allarme. Gli agenti della polizia penitenziaria sono intervenuti prontamente, ma subito dopo e' stato constatato il decesso dell'uomo''.


"Oggi -prosegue il sindacalista- il ministro della Giustizia, Paola Severino, sara' in Emilia Romagna e visitera' l'istituto penitenziario di Bologna e poi quello di Castelfranco Emilia. Sarebbe anche opportuno che incontrasse le organizzazioni sindacali, al fine di ascoltare dalla voce dei rappresentanti del personale le problematiche che riguardano l'Emilia Romagna, sempre piu' allo sbando per le note problematiche che riguardano il sovraffollamento e la carenza di personale, ma anche per la mancanza di un provveditore regionale che guidi e coordini le attivita' in regione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere, via Burla: detenuto 33enne trovato morto in cella

ParmaToday è in caricamento