Sappe: "Detenuto per omicidio ha aggredito gli agenti di scorta"

Protagonista un detenuto albanese, in carcere a Parma per omicidio e già sottoposto a restrizioni penitenziarie per analoghe aggressioni al Personale

Ha prima tentato di aggredire un giudice del Tribunale di Bologna al termine di un'udienza e poi ha colpito i quattro Agenti di Polizia Penitenziaria di scorta. Protagonista un detenuto albanese, in carcere a Parma per omicidio e già sottoposto a restrizioni penitenziarie per analoghe aggressioni al Personale. Ne danno notizia Donato Capece e Errico Maiorisi, segretario generale e vice segretario regionale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

''Al termine dell'udienza - spiegano - il detenuto ha tentato l'aggressione fisica al giudice ma solo grazie alla prontezza di riflessi della scorta della Polizia Penitenziaria si sono evitate drammatiche conseguenze. Tornato in carcere a Parma, ha quindi aggredito i poliziotti della scorta, ai quali va naturalmente tutta la nostra vicinanza e solidarietà, ma ci domandiamo quante aggressioni ancora dovrà subire il nostro Personale di Polizia Penitenziaria perché si decida di intervenire concretamente sulle criticità penitenziarie, a cominciare dal carcere di Parma''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento