Detenuto pesta e manda in coma il compagno di cella per una telefonata: 37enne condannato

L'uomo, in carcere in via Burla per omicidio e tentato omicidio, è stato condannato a 6 anni: ora si trova nel penitenziario di Opera

Erano entrambi detenuti all'interno del carcere di via Burla a Parma. Uno di loro, un giovane di 33 anni albanese, è stato pestato violentemente da un altro detenuto, un rumeno di 37 anni in carcere per omicidio e tentato omicidio. Tutto era nato da un litigio per una telefonata: in due erano in coda e il 37enne stava aspettando il proprio turno. Dopo aver fatto segno diverse volte al 33enne di terminare la chiamata ha esploso la sua rabbia contro di lui. Lo ha atterrato e lo ha colpito alla testa e al torace più volte: un vero e proprio pestaggio che è stato interrotto da una guardia penitenziaria, che a sua volta è stata spintonata dal detenuto. In conseguenza del pestaggio il 33enne è finito in coma, con diverse osse spaccate. Il 37enne, che ora si trova nel carcere di Opera, è stato condannato a 6 anni e 4 mesi per lesioni aggravare e resistenza a pubblico ufficiale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento