menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dialogo interreligioso, la Saccani visita i luoghi di culto

Dopo l'incontro con il pastore della chiesa evangelica metodista, l'assessore provinciale alle Politiche sociali ha visitato la sinagoga, il centro islamico e la chiesa ortodossa presenti in città

Ha preso il via con l’incontro con il pastore della chiesa evangelica metodista, in borgo Tommasini, la partecipazione dell’assessore provinciale alle Politiche sociali Marcella Saccani  alla quinta Giornata parmense del Dialogo interreligioso, promossa dal Forum interreligioso “4 Ottobre” di Parma con il patrocinio dagli assessorati alle Politiche sociali della Provincia e del Comune di Parma: un appuntamento dedicato al confronto fra le diverse religioni e alla visita dei luoghi di culto, nell’ottica di un dialogo proficuo tra le fedi, con particolare riferimento al tema della libertà religiosa.

La prima tappa della giornata dell’assessore Saccani è stata con il pastore Giuseppe La Pietra, che ha definito l’incontro “significativo proprio nell’ottica del dialogo e della conoscenza reciproca. Tutto questo da un lato è una testimonianza anche verso chi, anche nell’ambito politico, vede in persone di confessioni diverse una minaccia, a dall’altro rafforza una conoscenza importante sul piano della fede”. Con La Pietra anche Maria Grazia Sbaffi, membro del consiglio delle chiese cristiane.

"Anche con iniziative come queste – ha commentato l’assessore provinciale Marcella Saccani - teniamo a ribadire il valore del senso di condivisione, di attenzione e di curiosità, perché solo con l’incontro di tante voci, e nel rispetto reciproco, si può pensare a un’idea di convivenza vera e a comunità più coese e pacifiche. La non violenza, la tolleranza e la capacità critica di leggersi ci permettono di crescere come singoli e come comunità: è importante sottolinearlo ancora, tanto più in un momento in cui anche le istituzioni sono chiamate a ribadire i fondamentali”.
L’assessore Saccani si è poi spostata nella chiesa ortodossa di San Nectario in borgo della Posta, nella sinagoga di vicolo Cervi e nel centro islamico di via Campanini, incontrando diverse scolaresche in visita ai luoghi di culto.

La giornata prosegue nel salone della casa madre dei Saveriani (via San Martino 8), quattro rappresentanti di altrettante fedi religiose interverranno durante la tavola rotonda dal titolo “La libertà religiosa oggi”: per la comunità ebraica parlerà Luciano Caro, per quella cristiana Paolo Naso, per quella islamica Hamza Picardo, mentre per quella baha’ì interverrà Julio Savi. Al termine della discussione, verso le 19, è previsto un momento di condivisione fraterna, con scambio di assaggi delle rispettive specialità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento