menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Differenziarsi Festival: il 19 aprile a Fidenza tra riciclo e sostenibilità

Seconda edizione sabato 19 aprile a Fidenza. Una giornata per parlare di ambiente attraverso stand di settore, spettacoli, mostre, musica e incontri

  • Torna a Fidenza il Differenziarsi Festival, la manifestazione dedicata al tema del riciclo e della sostenibilità. Sabato 19 aprile le vie e le piazze della cittadina borghigiana ospitano spettacoli, performance, incontri con l’autore, stand di settore e musica; il tutto declinato su tematiche forti come ecologia, etica e sostenibilità, riciclo e indifferenziata. Il Differenziarsi Festival è un’iniziativa promossa da Comune di Fidenza, San Donnino Multiservizi, Fidenza al Centro, con il sostegno di Decathlon Fidenza e ZattiTopClass, e organizzato da Edicta Eventi.

Cosa vuol dire oggi fare la differenza? Su questa tanto semplice quanto non sempre scontata domanda è costruito il Differenziarsi Festival, un appuntamento nato per sensibilizzare sul tema del rispetto per l’ambiente e sulla sua conoscenza. Sabato 19 aprile le vie del centro storico di Fidenza si animeranno dalla mattina alla sera con molteplici iniziative. A cominciare da MondoEco, in piazza Garibaldi, un’esposizione e mostra mercato di prodotti e oggetti equosolidali, vegan food, servizi bio e ecosostenibiliVia Gramsci sarà invece la strada della natura con Animal Life, uno spazio riservato agli animali con associazioni e realtà che si occupano di tutela e cura degli amici a due e quattro zampe. In via Cavour RiciclArt, proporrà esposizione di installazioni artistiche eco sostenibili, come le opere di LUfER, e abiti realizzati con materiali di recupero, presentati dal progetto-installazione l’”eco sposa” di Irene Sarzi Amadè; in via Bacchini Scarti Expo sarà ancora una mostra di pezzi unici di artigianato artistico creati riciclando oggetti e materiali della nostra quotidianità: il tema dei rifiuti abbandonati e trasformati in arte sarà al centro anche del lavoro presentato da Davide Lazzarini. Il tradizionale parcheggio di piazza Verdi accoglierà Il Bagagliaio, il mercatino del baratto realizzato all’interno delle auto in sosta, nato dalla cooperazione dell’associazione “Il Melorosa” e della cooperativa sociale Onlus “Garabombo”

Per l’occasione i bagagliai delle vetture si trasformeranno in banchi scambio in nome della solidarietà. Anche i commercianti del Centro Commerciale Naturale di “Fidenza al Centro” parteciperanno alla giornata del Festival: le attività di via Berenini usciranno in strada con il Sottocosto, esposizione e vendita a prezzi scontati di prodotti e merci per dare valore alle “cose”, evitare gli sprechi e pensare sostenibile; con i “salotti di prossimità”, ancora i commercianti ospiteranno iniziative, esposizioni, presentazioni e progetti legati al tema della sostenibilità. Il Festival propone inoltre presentazioni di libri, per approfondire tematiche sulla natura, l’ambiente e la sostenibilità. E non mancherà la musica “di riciclo”, con il concerto dei Miatralvia, gruppo mantovano caratterizzato da strumenti musicali rigorosamente realizzati con materiale di riciclo. Infine, la mostra ambientale “Nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma” allestita da San Donnino Multiservizi, sei espositori di forma cubica che mostrano, in ognuno dei loro quattro lati, una fase differente del ciclo di trasformazione dei rifiuti, dalla raccolta al completo riciclo.

Continueranno inoltre i laboratori a La Casa dei Bimbi, la tensostruttura allestita in piazza Garibaldi che dal 12 al 19 aprile sta offrendo a tutti i bambini dai 3 ai 9 anni laboratori didattici gratuiti a tema ambientale. Per il programma completo www.differenziarsifestival.it Facebook www.facebook.com/DifferenziarsiFestival

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento