Cronaca

Dimessa dal Maggiore, muore tredici giorni dopo

Quattro medici indagati, la donna di 37 ha avuto un malore il primo agosto ed era rimasta in Pronto soccorso per due giorni

Dolori al petto, alla schiena e anche nausea. Questi i sintomi che avevano portato Mihaela Dinu, romena di 37 anni, a chiedere aiuto e a recarsi al Pronto Soccorso il primo di agosto. Dopo due giorni di ospedale, è stata di essere il 3 agosto, una serie di accertamenti e una prescrizione: compresse da prendere nel caso di dolori. Muore il 16 agosto, si sente male a casa di un anziano in cui fa la badante. La sera prima il marito in Romania le consigliava di tornare al Pronto Soccorso, i dolori persistono. Niente da fare. Nel giro di poco la situazione precipita. Indagati i medici per omicidio colposo. È presto per ipotizzare responsabilità, ma la magistratura indaga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimessa dal Maggiore, muore tredici giorni dopo

ParmaToday è in caricamento