menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I nuovi dirigenti presentati stamattina in Questura

I nuovi dirigenti presentati stamattina in Questura

Questura, ecco i nuovi dirigenti Chiara Ippoliti e Marcello Gatto

Presentati stamane alla stampa Chiara Ippoliti, a capo delle Volanti e Marcello Gatto, responsabile divisione Anticrimine. Ippoliti: "Obiettivo fare rete tra istituzioni e territorio per prevenire i crimini"

Cambio al vertice nella dirigenza della Squadra Volanti della Polizia di Parma. Arriva Chiara Ippoliti, 33 anni, abruzzese originaria di Giulianova, Teramo, proviene dalla scuola superiore di Polizia e ha scelto Parma per il suo primo incarico. Una scelta dettata, come racconta nel corso della conferenza di presentazione in Questura, da ragioni personali e professionali: "Parma rappresenta la volontà di conciliare l'ambizione di mettere in primo piano il mio ruolo professionale con un'esperienza in una città a dimensione d'uomo, riuscendo ad abbinarla alla famiglia. Ero un avvocato, ho studiato e mi sono abilitata a Bologna, dove ho esercitato la professione per tre anni. Per le udienze mi sono affacciata più volte a Parma, conoscevo già questa realtà che ora è diventata una scelta di vita. Sono felicissima di questo incarico, perchè si sposa perfettamente con le mie esperienze giuridiche".

Tra le priorità del neo dirigente Ippoliti la prevenzione e la sensibilizzazione dei più giovani, soprattutto nelle scuole, su una corretta educazione civica. "Credo nella necessità di educare la collettività sulla sicurezza, per prevenire ogni forma di reato partendo dalle nuove generazioni. Fondamentale anche riuscire a creare una rete con le istituzioni comunali e il territorio, per favorire la collaborazione reciproca e rendersi disponibili per i cittadini". Presentato alla stampa anche il nuovo responsabile della Divisione Anticrimine Marcello Gatto. 51enne, siciliano, proviene dal Commissariato di Gela dopo una lunga carriera iniziata a Genova, poi a Reggio Calabria per proseguire nella Questura di Ragusa. Una lunga esperienza a Oristano, dove ha ricoperto l'incarico per otto anni, a cui è seguita quella di Gela sino all'arrivo a Parma. "Provengo da una realtà non semplice come struttura sociale ed economica. Ho scelto Parma come nuovo inizio, mi occuperò di tutti gli aspetti della società che affronta il mio ufficio con il massimo impegno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Salute

Come calcolare l'Indice di Massa Corporea

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 170 casi e un morto

  • Cronaca

    Covid: "Negli ultimi giorni abbiamo ricoverato molti giovani"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento