menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza dei genitori all'uscita dal Consiglio comunale

L'esultanza dei genitori all'uscita dal Consiglio comunale

Disabili, approvato il bando: i genitori vincono la lotta

I genitori vincono la lotta, dopo mesi di proteste: approvato il bando 1 + 1 per l'integrazione disabili. Patrizia Ageno ha paragonato il ritardo nel prenotare un ecocardio ai tagli ai servizi disabili. I genitori, infuriati, hanno lasciato l'aula (VIDEO). Dopo la denuncia di ParmaToday interrogazione del capogruppo Pd: "Sono stati rimossi cumuli di terreno senza adeguata cartellonistica e misure di sicurezza, ciò sottolineato dagli abitanti di zona preoccupati per l'attività di cantiere. E' stato fatto un intervento di bonifica dell'area?"

Oggi, 21 aprile, torna a riunirsi il Consiglio Comunale di Parma. I consiglieri di maggioranza ed opposizione tornano in aula per discutere dei punti all'ordine del giorno. Numerose le interrogazioni che verranno presentate, da quella del consigliere Pellacini sul Bando per il Laboratorio Famiglia al quartiere San Leonardo a quella di Dall'Olio sull'area Ex-Scalo Merci a quella del consigliere Manno sulle lapidi in onore dei martiri Luigi Longhi e Gaudenzio Anselmo. Ci sarà poi una mozione dei consiglieri diretta ad impegnare il sindaco a relazionare in Consiglio sull'andamento delle iniziative riguardanti l'aeroporto Verdi e la mozione di alcuni consiglieri contro il rischio soppressione del Corpo Forestale dello Stato. 

DISABILI, APPROVATO IL BANDO - I genitori vincono la lotta, dopo mesi di proteste, proposte, presidi e manifestazioni. Il Consiglio comunale infatti ha approvato il bando per l'integrazione scolastica 1+1, soddisfacendo le richieste dei Comitati e dei genitori. 

I GENITORI ABBANDONANO L'AULA- Patrizia Ageno, consigliere del Movimento 5 Stelle, ha paragonato il ritardo nel prenotare un ecocardio ai tagli ai servizi disabili. I genitori, infuriati, hanno lasciato l'aula al grido di 'Vergognatevi!' rivolto alla stessa consigliere e all'assessore Rossi.  IL VIDEO DELLA PROTESTA 

Interrogazione cons. Pellacini sulla chiusura di 3 asili comunali, l'interrogazione era stata presentata dal consigliere a gennaio 2015.

Risposta assessore Paci: in questi mesi sono state fatte varie iniziative e attività a supporto delle famiglie. La motivazione della chiusura sta nel calo delle nascite e delle richieste. La riorganizzazione delle scuole comporta la riduzione di 210 posti di asilo nido e di 7 per le materne, questi sono stati compensati da 60 posti per la materna dove è stata allargata la sperimentazione 0-6 anni. 

Scuole che avranno cambiamenti : Girotondo chiuso, Bollicine spazio per bambini chiuso, Bolle di Sapone e Tartaruga saranno privatizzati.

Interrogazione cons. Pellacini su assegnazione bando Laboratorio Famiglia Quartiere San Leonardo

Come mai viene tolto questo servizio e come mai non sono state tenute in conto le 800 firme per evitare la chiusura del servizio?

Risposta assessore Ferraris: L'assegnazione del servizio è scaduta il 31-12-2014, per garantire migliore trasparenza abbiamo indetto avviso pubblico per tutte le cooperative sociali per assegnazione servizio.

Interrogazione cons. Dall'Olio sull'Area Ex scalo Merci e Food Valley Station, interrogazione presentata a gennaio 2015.

Sull'area ex scalo merci, area in precedenza messa sotto sequestro per problemi di inquinamento del terreno, è in corso la costruzione di un Polo Pediatrico per conto di Ausl in una parte dell'area e dall'altra parte si è in attesa di un compimento dell'urbanizzazione dell'area. Ultimamente nella parte ancora da urbanizzare sono stati rimossi cumuli di terreno senza adeguata cartellonisticamisure di sicurezza, ciò sottolineato dagli abitanti di zona preoccupati per l'attività di cantiere.

E' stato fatto un intervento di bonifica nelle aree ex scalo merci?

Come mai l'area ex scalo merci non è stata utilizzata per la Food Valley Station?

E' mai avvenuto il bilancio per la Food Valley Station?

Risposta Alinovi e Folli: L'area Food Valley Station era entrata tra le proposte di bilancio del 2015 in previsione di Expo ma poi non è mai entrata effettivamente in bilancio. Unieco, proprietaria dell'area dove sarebbe dovuta sorgere la Food Valley aveva investito per un' opera pubblica ma senza convenzione urbanistica. Per quanto riguarda gli aspetti ambientali per il comparto Ausl (polo pediatrico) abbiamo avuto il riferimento degli enti preposti dell'intervento di bonifica.

Per quanto riguarda la rimozione dei cumuli nella parte dell'area Unieco - operati senza le dovute precauzioni di sicurezza secondo le testimonianze dei residenti- sono stati fatti con dovuto sopralluogo Arpa che ha anche stilato i formulari identificativi per i rifiuti rimossi.

Interrogazione cons. Cattabiani sul rapporto tra partecipate e Parma Calcio

Interrogazione cons. Manno sulle lapidi in onore ai partigiani  Luigi Longhi e Gaudenzio Anselmo. Le lapidi situate in Via Cavestro 8 sono situate all'interno dello spazio di un immobile e non sono più fruibili al pubblico. In più si chiede che abbiano un servizio di pulizia. Le lapidi hanno una importanza fondamentale per la cultura e la memoria della resistenza.

Risposta assessore Ferraris: Telecom si è già resa disponibile a portare le lapidi all'esterno della facciata per renderle fruibili al pubblico. Sarà fatto anche servizio di manutenzione delle lapidi insieme alle altre presenti in città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento