Servizio integrativo disabili, Dall'Olio: "Troppo il 10% di ribasso"

Il capogruppo del Pd: "Un ribasso che va forse bene per la pavimentazione di una strada o il tinteggio di un edificio, non certo per l'appalto di un servizio così delicato"

"Sarà pure stata una gara ad offerta economicamente vantaggiosa -si legge in una nota di Nicola Dall'Olio- come dice l'assessore Rossi, ma sta di fatto che il servizio di integrazione scolastica per i disabili è stato affidato al gruppo di cooperative che ha fatto il massimo ribasso, il 10%. Un ribasso che va forse bene per la pavimentazione di una strada o il tinteggio di un edificio, non certo per l'appalto di un servizio così delicato.

Pur non avendo elementi per mettere in dubbio esperienza e competenza di chi ha vinto la gara, ci domandiamo come potrà essere garantita con un 10% di risorse in meno la medesima qualità del servizio e un'adeguata remunerazione degli educatori, considerati i già bassi livelli salariali e i tagli ai servizi accessori e ai percorsi formativi che conteneva il bando di gara.

Questo risparmio del 10% dove verrà recuperato? Riducendo le ore del servizio individuale? Tagliando sul costo del lavoro? Sui percorsi formativi degli educatori? Sui posti a tempo determinato?

L'Assessore Rossi sostiene che il Comune vigilerà sull'applicazione del capitolato d'appalto e del contratto nazionale del lavoro. Ci mancherebbe che questo non avvenisse. Quel che è certo è che l'obiettivo a lungo perseguito dall'assessore e da questa amministrazione, ovvero ridurre le risorse per il servizio di integrazione scolastica dei disabili, è stato alla fine raggiunto. 

Che questo possa andare a discapito della qualità del servizio e del lavoro degli educatori pare essere una questione secondaria. Per noi non lo è e per questo chiederemo all'assessore che venga a riferire in commissione invitando famiglie e associazioni".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIRUS CINESE | CASO SOSPETTO A PARMA: donna al Maggiore

  • Collecchio: è morto il bimbo di 5 anni precipitato dalla finestra

  • Pauroso schianto tra auto e camion nella notte a Botteghino: un morto

  • Regionali, a Parma vince la Borgonzoni: Lega primo partito al 36,50%

  • Il voto in provincia: Borgonzoni batte Bonaccini in 42 Comuni su 44

  • Scontro frontale a Botteghino: muore un 33enne di Pilastrello

Torna su
ParmaToday è in caricamento