Disabilità, fermata dei bus in Piazza Ghiaia: accesso ad ostacoli

Nuovi problemi per i disabili nella nostra città: in corrispondenza dell'area dove si fermano gli autobus non c'è uno spazio per la salita ma una piccola centralina posta su un'area sconnessa con i mattoni divelti

La fermata dei bus in Piazza Ghiaia

Nuove difficoltà per i disabili nella nostra città. Nonostante negli ultimi anni Parma sia considerata una città a misura di disabile i disagi per chi si sposta su una sedia a rotelle non sembrano finire. Strade pericolose, autobus con le pedane non funzionanti, cantieri nel bel mezzo della strada che impediscono materialmente l'accesso, barriere architettoniche. Questa volta abbiamo verificato una situazione che si verifica ogni giorno presso la fermata degli autobus di Piazza Ghiaia.

Per accedere alla pedana infatti una persona disabile ha la necessità di avvicinare la sedia al marciapiedi in una zona libera da impedimenti, in modo da avere lo spazio per salire. In questa fermata invece l'area più vicina al marciapiedi dove di solito si fermano gli autobus è occupata da una piccola centralina, a pochi metri dal limite del marciapiede. La centralina inoltre è posizionata su una superficie sconnessa, con i mattoncini divelti, che rende difficile la sosta della sedia ed il passaggio verso l'autobus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento