menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabili, lettera di alcune mamme a Pizzarotti: "Attendiamo il ripristino del bando biennale"

Alcune mamme di figli disabili scrivono al sindaco Federico Pizzarotti per chiedere di ripristinare il bando biennale per l'affidamento del servizio di educazione scolastica e per sottolineare il ruolo fondamentale dell'educatore e l'importanza della continuità educativa per i loro figli

Alcune mamme di figli disabili scrivono al sindaco Federico Pizzarotti per chiedere di ripristinare il bando biennale per l'affidamento del servizio di educazione scolastica e per sottolineare il ruolo fondamentale dell'educatore e l'importanza della continuità educativa per i loro figli. 

LETTERA DELLE MAMME A PIZZAROTTI - Egregio signor sindaco, siamo un gruppo di mamme di figli disabili, le facciamo presente il nostro disagio che da mesi ci sta procurando l'incertezza futura nell'educazione scolastica dei nostri figli. Alla fine di novembre ci è stata data la notizia che non è stato rinnovato il bando per l'integrazione scolastica. A dicembre si parlava di tagli del 25%, poi dell'11%, poi in seguito alla fiaccolata di 2000 persone a cui anche noi abbiamo preso parte, ha prorogato fino a giugno gli educatori e confermato i centri estivi. Precisiamo che ciò che abbiamo ottenuto finora rientra nei nostri diritti e non è stata la concessione benevola di nessuno. Le notizie che circolano sull'accreditamento hanno generato per noi tutti confusione e preoccupazione, perché non ci sono notizie certe ne nulla di scritto .Questo comportamento non tiene nella giusta considerazione le esigenze dei nostri figli e gli sforzi che quotidianamente sostengono. 

Mettendo in discussione l'educatore, persona professionalmente preparata, i nostri figli vengono privati di figure fondamentali per la loro crescita. Per questi motivi è indispensabile la continuità del servizio il bando biennale con lo stesso educatore. Inoltre anche per noi genitori è positivo il rapporto di fiducia che si instaura, e alleggerisce il carico che abbiamo tutti i giorni. Certi che prenderà in considerazione questa delicata situazione, rimaniamo in attesa di buone notizie concrete al più presto. Non crediamo più al fatto che è colpa di Roma, alla luce delle notizie che i soldi sono arrivati. Attendiamo il ripristino del bando biennale. Le mamme Mariangela Alberti, Oxana Trombetti ,Dorotea Balsamo , Anna Di Grazia ,M.Pia Delbono" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento