Cronaca Oltretorrente / Strada Massimo D'Azeglio

Disabilità, via d'Azeglio: passaggio precluso alle carrozzine

La presenza di un cantiere all'altezza dell'incrocio con Piazzale Corridoni rende impossibile l'accesso dei disabili da questo lato del marciapiedi: dovrebbero passare in strada vicino alle auto

Il passaggio problematico in via d'Azeglio

Altro cantiere, altro impedimento per i disabili. Sono numerosi i casi di lavori che bloccano il passaggio delle carrozzine, da ultimi quello di Piazzale Salvo d'Acquisto appena ristrutturato e quello di via Farini, dove il passaggio era impedito in entrambe le direzioni del marciapiedi da due cantieri molto vicini. Questa volta siamo in via d'Azeglio, all'altezza dell'incrocio con Piazzale Filippo Corridoni, da dove parte via Bixio.


Qui la presenza di un cantiere rende il passaggio per i disabili da questo lato del marciapiedi estremamente pericoloso e quasi impossibile: la carrozzina deve scendere in strada -dove passano le auto e le moto- su un manto particolarmente scomodo per le ruote. Non resta che avventurarsi, cercando una delle poche rampe disponibili dall'altro lato del marciapiedi, attraversando dove non sono presenti le striscie pedonali. Il cantiere, per la ristrutturazione di alcuni appartamenti, rende difficile anche il passaggio dei pedoni perchè si estende su buona parte dell'area riservata al passaggio delle persone a piedi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità, via d'Azeglio: passaggio precluso alle carrozzine

ParmaToday è in caricamento