menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilanci, Pizzarotti a Delrio: "Parma non è in dissesto finanziario"

Il sindaco replica alle parole del presidente dell'Anci e sindaco di Reggio Emilia: "Concordo sul fatto che le passate giunte di centrodestra hanno dissipato le casse municipali, noi stiamo depotenziando i rischi economici"

"Condividiamo il pensiero del Presidente Delrio quando afferma che le passate giunte di centrodestra hanno dissipato le casse municipali, spendendo oltre quello che Parma si poteva realmente permettere, ma il Comune non è in dissesto". Lo sostiene Federico Pizzarotti, sindaco di Parma del Movimento 5 Stelle, che ha replicato così al presidente dell'Anci e sindaco della vicina Reggio Emilia che ha indicato Parma come una città in dissesto finanziario.


"La mala-gestione passata - ha detto Pizzarotti - ci ha costretto ad una seria politica di riparazione che la minoranza, con irresponsabilità consapevole, definisce di tipo immobilista. Non siamo però d'accordo nel considerare Parma vicina al dissesto. Come già assicurato dall'assessore Gino Capelli in Consiglio Comunale, depotenzieremo i rischi economici gravanti sulle casse comunali: la volontà di vendere le quote Stu Pasubio (società partecipata di trasformazione urbanistica, ndr) è stato un primo, importante passo che ci permetterà di evitare un danno economico futuro. Rassicuro, quindi, Delrio sul fatto che, se continueremo ad agire con una visione ragionieristica e razionale, non ci sarà nessun fallimento economico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento