menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgo Bosazza, nuovo tentativo di distacco del gas: rinviato dopo l'intervento degli attivisti

Dalle ore 7.45 di stamattina, 18 febbraio, è in corso un nuovo tentativo di distacco del gas alle palazzine occupate di Borgo Bosazza, quartiere Oltretorrente, dove vivono alcune famiglie con bambini. L'intervento è stato rinviato dopo il picchetto antidistacchi

Dalle ore 7.45 di stamattina, 18 febbraio, è in corso un nuovo tentativo di distacco del gas alle palazzine occupate di Borgo Bosazza, quartiere Oltretorrente, dove vivono alcune famiglie con bambini.

DISTACCO RINVIATO-  Dopo l'intervento degli attivisti e delle famiglie che hanno messo in atto un picchetto antidistacco l'operazione è stata rinviata, anche dopo la verifica da parte delle autorità della situazione di emergenza delle famiglie e dei bambini, che si trovano nelle due palazzine occupate in quartiere Oltretorrente. 

I tecnici di Iren si sono portati in zona per effettuare l'operazione, già tentata -e poi rinviata- qualche mese fa. Gli attivisti e le famiglie occupanti si sono opposti ed è in corso la trattativa, vista la situazione di emergenza freddo e la presenza di bambini piccoli all'interno dei due edifici occupati. L'articolo 5 del Piano Casa di Matteo Renzi prevede infatti il divieto di allaccio delle utenze per chi si trova nella condizioni di occupazione abusiva. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento