menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domenica 5 luglio divieto di sosta nell'area antistante Stadio Tardini

Il Comando di Polizia Locale provvederà al controllo del corretto posizionamento di tutta la segnaletica e della sua avvenuta rimozione al termine della manifestazione

Il 5 luglio, domenica in occasione della partita tra Parma e Fiorentina, in programma alle 19:30 allo Stadio Tardini, in piazzale Risorgimento, dalle 07.00 alle 24.00 è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata nell’area antistante lo Stadio “E.Tardini”.

− Tutta la segnaletica necessaria sarà portata sul posto a cura della società AB Global Service Srl;

− La società AB Global Service Srl provvederà alla posa di tutta la segnaletica secondo le norme del Codice della Strada e alla rimozione della stessa a cessate esigenze;

− Il Comando di Polizia Locale è abilitato per il rilascio (esclusivamente per operazioni di emergenza) di autorizzazioni in deroga alla presente ordinanza;

− Il Comando di Polizia Locale provvederà al controllo del corretto posizionamento di tutta la segnaletica e della sua avvenuta rimozione al termine della manifestazione;

− Il Comando di Polizia Locale, unitamente agli altri soggetti individuati dall’art.12 del C.d.S. è incaricato del controllo affinché alla presente ordinanza venga data esecuzione nei termini indicati;

− I trasgressori saranno puniti a norma di Legge.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento