Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Domenica in zona rossa: raffica di controlli e di multe

In totale più di trenta sanzioni: i carabinieri hanno interrotto una partita di calcio tra 8 giovani, multato persone che bevevano il caffè davanti al bar e chiuso due locali

Nel corso del fine settimana - per Parma e provincia di zona rossa - i carabinieri del comando provinciale hanno effettuato numerosi controlli, tra la città e la provincia, per verificare il rispetto delle norme anticontagio. E' stata interrotta una partita di calcio tra alcuni giovani, sono stati multati diversi clienti, sorpresi a consumare cibo e bevande davanti ai locali o seduti ai tavolini. In totale le sanzioni da 400 euro sono state oltre 30: due locali pubblici sono stati chiusi per aver volato le regole. 

A Salsomaggiore i militari hanno sorpreso otto ragazzi, tutti di giovane età, di cui tre minorenni, che stavano effettuando una partita di calcio all'interno di un campo sportivo, senza rispettare le norme di distanziamento e di sicurezza. I carabinieri hanno interrotto la partita e sanzionato gli otto calciatori. A Pellegrino parmense i carabinieri hanno sanzionato due giovani, controllati a bordo della loro auto dopo il coprifuoco delle 22. A Sala Baganza hanno multato una persona che non indossava la mascherina. Ieri, domenica 28 aprile, a Colorno molti clienti stavano consumando cibo e bevande davanti ad un bar: il locale è stato chiuso per cinque giorni mentre per due persone è scattata la multa. 

Sempre la domenica, ma nel pomeriggio, i carabinieri di Sissa ha chiuso un altro locale in quanto numerose persone erano assembrate al di fuori e un cliente stava bevendo un caffè sulla porta di ingresso. In questo caso la chiusura è stato di due giorni. 

Sabato pomeriggio la pattuglia di Borgotaro ha chiuso un bar del paese. I militari passando davanti hanno visto tre persone all’interno e due sulla porta che bevevano il caffè. Complessivamente è stata elevata una sanzione di 2 mila euro. Sei persone sono state sanzionate poichè sorprese senza giustificato motivo fuori dal proprio comune. Nella serata di sabato i militari del Radiomobile ad Albareto hanno trovato sette persone assembrate, nel retro di un bar chiuso sotto al tendone: non indossavano la mascherina e sono state sanzionate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica in zona rossa: raffica di controlli e di multe

ParmaToday è in caricamento