menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una donna abbraccia simbolicamente Don Luciano per l'ultima volta

Una donna abbraccia simbolicamente Don Luciano per l'ultima volta

Il 'popolo' di Don Luciano saluta il prete degli ultimi nella chiesa di Santa Cristina

La mattina del 1° aprile c'erano tutti: centinaia di parmigiani e parmigiane, italiani e stranieri, hanno affollato la chiesa di Santa Cristina, roccaforte pacifista nel pieno centro 'borghese' di Parma. Un pianto collettivo

Parma ha dato l'ultimo saluto al Don Gallo parmigiano, il prete genovese dei diseredati e dei poveri a cui lo stesso Don Luciano Scaccaglia ha sempre dichiarato di seguire. Quando morì Don Gallo Don Luciano si recò ai funerali e dopo inaugurà piazza Don Gallo all'interno del centro sociale occupato Art Lab in Borgo Tanzi. Quei ragazzi ancora non li conosceva ma ha poi imparato a conoscerli nel corso del tempo. Così come tantissime altre persone, migranti, comunità di immigrati, fedeli di altre confessioni.

La mattina del 1° aprile c'erano tutti: centinaia di parmigiani e parmigiane, italiani e stranieri, hanno affollato la chiesa di Santa Cristina, roccaforte pacifista nel pieno centro 'borghese' di Parma. Un pianto collettivo, un'esplosione di vicinanza a quel prete che ha dato tanto alla nostra comunità, ma ha anche diviso per le sue posizioni su matrimoni omosessuali, guerra e per le sue posizioni politiche. In tanti oggi hanno dato l'ultimo saluto a Don Luciano: c'era anche il sindaco Pizzarotti ed alcuni consiglieri comunali alla cerimonia funebre che si è svolta in via Repubblica. Ma soprattutto c'era il suo 'popolo'. Un ricordo commosso, una memoria che -secondo molti presenti- andrà coltivata. "Don Luciano non era un prete come gli altri, ha fatto tanto bene alla nostra comunità, aldilà delle posizioni su alcune tematiche sociali di attualità. Ha interpretato al meglio in Vangelo, accoglieva tutti, nessuno escluso. Partecipava alle manifestazioni contro la guerra, nel presepe prendeva sempre posizione a favore delle popolazioni discriminate". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento