menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna con arresto cardiaco salvata al Pronto Soccorso nella notte di San Silvestro

Oltre all'intervento che ha salvato la bimba di 16 mesi una paziente con problemi cardiologici è stata rianimata con il defibrillatore

Nella notte di San Silvestro i medici dell'Ospedale Maggiore di Parma hanno lavorato come sempre e sono riusciti a portare a termine alcuni interventi, che hanno salvato la vita ad un bimba di 16 mesi che aveva pezzi di mandorle nei bronchi -intervento effettuato dalla pneumologa interventista Maria Majoiri - ed a una donna che ha avuto un aggravamento delle condizioni di salute, proprio pochi minuti dopo la mezzanotte. In questo caso è stato il medico Ivan Comelli ad intervenire, dopo che un'infermiera si era accorta che la paziente, con problemi cardiologici, si era aggravata. E' stato necessario utilizzate il defibrillatore per rianimazione la donna, che è stata così salvata in extremis. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento