Cronaca

Donna muore dopo il parto al Maggiore: avviate verifiche interne

Una 35enne ricoverata nell'unità operativa di Ostetricia e Ginecologia è deceduta per gravi complicanze sopravvenute successivamente al parto per un'emorragia. La bambina sta bene

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma informa che nella primissima mattinata di oggi una paziente ricoverata nell’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia del Maggiore è deceduta per gravi complicanze sopravvenute successivamente al parto. Si è trattato di un tragico evento che ha profondamente colpito la direzione e i professionisti dell’Ospedale, che esprimono le più sentite condoglianze ai familiari della signora. L’Azienda ha già avviato le verifiche interne per meglio comprendere l’accaduto e per poter dare maggiori informazioni alla famiglia che questa mattina è stata informata del drammatico evento.


A perdere la vita è stata una donna di 35 anni di origini filippine residente a Parma, già mamma di un bambino. La tragedia è avvenuta nelle prime ore del mattina dopo che un travaglio definito dai sanitari nella norma. Il neonato, una femmina, sta bene. Nelle prossime ore la salma della donna sarà sottoposta ad autopsia. Ad uccidere la paziente sarebbe stata una emorragia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna muore dopo il parto al Maggiore: avviate verifiche interne

ParmaToday è in caricamento