Segrega in casa la convivente e la pesta a sangue: 52enne in manette

Dopo l'ennesima aggressione in un'abitazione della Bassa la donna ha chiamato i figli che hanno avvertito i carabinieri

Segregata in casa dal convivente, prestata a sangue, minacciata ed offesa pesantemente. L'incubo di una donna di circa 50 anni, residente in un Comune della Bassa, si è finalmente interrotto. Per anni l'uomo con il quale viveva ha esercitato violenza fisica e psicologica contro di lei, l'ha umiliata e riempita di botte. L'ultimo pestaggio è avvenuto il 22 luglio: la donna ha avuto il coraggio di reagire e di telefonare ai figli, spiegando tutto quello che era successo. I figli hanno subito avvertito i carabinieri di Colorno che si sono precipitati nell'abitazione, insieme ai colleghi di Roccabianca e di San Secondo. I militari hanno letteralmente liberato la donna che era stata segregata in casa dal convivente. Il 52enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona: sono stati ascoltati i famigliari che hanno confermato gli episodi denunciati dalla donna. La Pm Paola Dal Monte ha disposto la custodia cautelare in carcere: l'arresto è stato convalidato e il 52enne attualmente si trova in via Burla. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento