menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Garibaldi, in migliaia si mobilitano per la dignità delle donne

Tante donne, ma anche molti uomini in piazza per dire basta alla rappresentazione sessista della donna. Manifestazione dedicata alla memoria di Mirka Polizzi, partigiana simbolo della Resistenza scomparsa da poco

Tante donne, ma anche molti uomini, si sono radunati stamattina a partire dalle 10 in piazza Garibaldi. La manifestazione, che si è svolta contemporaneamente in centinaia di piazze in tutta Italia, a Parma ha visto una fiumana di gente come non si vedeva da tempo. "Se non ora, quando", questo lo slogan con cui le donne si sono mobilitate, contro la rappresentazione della donna come "nudo oggetto di scambio sessuale" offerta da media e pubblicità. E per difendere il valore della propria dignità.

Sul palco allestito dinanzi ai portici del grano si alternano una studentessa, un'insegnante, Vanda Lauro (ginecologa al Maggiore), Patrizia Maestri (Cgil Parma),  Mara Cavatorta (Unione degli Universitari), Maria Teresa Guarnieri (Ap-Av), Carmen Motta e Albertina Soliani (parlamentari del Pd). Tutte rivendicano il ruolo della donna nella storia del nostro Paese, nella costruzione della democrazia e nel mantenimento degli equilibri sociali.

La manifestazione viene dedicata a Mirka Polizzi, la partigiana simbolo della Resistenza scomparsa da poco. Allora la folla si muove in un corteo verso piazza della Pace, dove raggiunge la statua del partigiano, proprio per onorare la memoria di una donna straordinaria come Mirka Polizzi. La manifestazione finisce, ora il prossimo appuntamento è per sabato 19, quando le donne di Parma si uniranno alla manifestazione per promuovere la Costituzione che partirà da piazzale Santa Croce.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento