menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le offerte di un'agenzia di viaggi

Le offerte di un'agenzia di viaggi

Vacanze, i parmigiani scelgono la Puglia. Ma uno su tre resta in città

Il caro traghetti ha fatto calare le prenotazioni per la Sardegna, mentre la crisi dei rifiuti a Napoli ha avuto un impatto negativo sulla Costiera Amalfitana. I giovani scelgono l'estero e il low cost

Nonostante la crisi, nonostante il caro benzina, sono tanti i parmigiani che sembrano non voler rinunciare alla vacanza fuori porta. Su cento persone intervistate il 70% abbandonerà Parma per qualche giorno di ferie. Una prima divisione netta, anche nella scelta delle destinazioni, tra vacanze in famiglia o con gli amici.  A regnare incontrastate le mete marittime, anche estere, sul Mediterraneo. Tra i giovani intervistati, oltre la metà afferma di prediligere mete come Lloret de Mar, Ibiza, Formentera, Mykonos.

La riviera romagnola rimane una soluzione anche da ultimo minuto, per la vita notturna e i costi accessibili, al contrario della Versilia, meno gettonata rispetto agli anni precedenti. Mete diverse e modalità diverse di pianificare le proprie vacanze. Scelta classica privilegiata dalle famiglie l'agenzia di viaggi. "Nonostante il periodo, sono ancora in tanti a venire da noi a prenotare la vacanza - afferma la dipendente dell'agenzia viaggi di via Imbriani - . La scelta ricade soprattutto nei mesi di giugno, luglio e settembre, per i prezzi più accessibili, con possibilità di concedersi anche due settimane di vacanza. Per chi prenota per agosto, la media è di una settimana al massimo.

Quest'anno al primo posto tra le mete italiane dei parmigiani c'è indubbiamente la Puglia. Le prenotazioni per la Sardegna sono calate di molto per i prezzi esorbitanti dei traghetti". Secondo quanto affermato da un dipendente di un'agenzia viaggi del Centro, mete di grande attrattiva come la costiera amalfitana hanno subìto un forte calo, a seguito della situazione critica dei rifiuti in Campania, che incide anche sul turismo della regione. Le destinazioni all'estero variano, soprattutto si scelgono mete nel Mediterraneo, Grecia e Spagna le più richieste.  Qualche prenotazione anche per gli Stati Uniti, ma, in almeno la metà dei casi, secondo quanto affermato dal dipendente, si tratta di viaggi di nozze.

"La famiglia parmigiana media che va in vacanza difficilmente sceglie destinazioni così lontane – afferma - E' prediletto un pacchetto completo, dove forniamo oltre al viaggio, l'alloggio, e spesso anche  mezza pensione o la pensione completa. La tendenza, soprattutto per le famiglie, è quella di vivere una settimana in completo relax, senza stare a pensare a trovare un alloggio di volta in volta, o un posto in cui mangiare". Mete esotiche scelte poco e in periodi autunnali, secondo l'agenzia dell'Oltretorrente. "Stiamo ricevendo ora prenotazioni per ottobre per le Maldive e Zanzibar, perchè quello è il periodo migliore, mentre invece Tunisia e Mar Rosso sono scartate a causa della situazione politica".

Solo il 20% degli intervistati preferisce la montagna, soprattutto se possiede una seconda casa in appennino. Tra le altre destinazioni anche Folgaria e  la Val di Fassa, luogo che si presta sia per passeggiate per tutti che per attitivà sportive più impegnative. Solo il 10% degli intervistati sceglie di trascorrere vacanze culturali in città d'arte, come Firenze o Venezia.

Tendenza decisamente diversa per i giovani che si spostano da soli o con amici. Stando a quanto affermato da ragazzi dell'età media di 25 anni, la scelta privilegiata rimane quella della prenotazione online, tramite compagnie low cost, spesso per viaggi dell'ultimo minuto, di tre o quattro giorni, anche verso destinazioni come Berlino, Dublino, o linee economiche da Parma per Parigi, Londra, Alghero, Cagliari, Trapani. Una tendenza ormai consolidata tra giovani con budget ridotto, che preferiscono cogliere un volo a basso prezzo e cercare alloggio sul posto, magari in bed and breakfast o affittacamere. Il 10% dei giovani che affermano di concedersi una vacanza estiva, confessa di approfittare di conoscenze in ambito universitario per trascorrere qualche giorno al mare facendosi ospitare dagli amici a costo zero. "Ho un collega dell'Università siciliano, a fine agosto andrò da lui per qualche giorno. Sarà una vacanza a costo minimo, dato che qualche mese fa ho trovato un'offerta e spendo meno di 30 euro tra andata e ritorno".

E per chi trascorrerà l'estate in città, non mancano gli appuntamenti di musica, cultura e spettacoli. Di scena all'arena estiva del Teatro Cinghio gli spettacoli della rassegna Musica di Quartiere, con Gianluca Campi per  Adiós Noniño, il 3 agosto, e Boccherini Guitar Consort e Marisa Diaz per "Recuerdos de la Guitarra" il 31. Per la rassegna “Contrasti di suoni e di sapori”, XV edizione di Estri d’estate, le prossime tappe il 2 agosto a Neviano degli Arduini The swimming cow Birkin Tree, il 7 agosto a Sala Baganza East and West, e il 5 settembre a Colorno, Il pianista e la farfalla.
Prosegue sino al 30 agosto Estaverdi, la prima edizione della rassegna di spettacoli di musica, teatro e danza nel parco di Villa Pallavicino, a Busseto, con, il 3 agosto, l'atteso concerto di Massimo Ferraguti Quintet, il 25 agosto l'"Omaggio a Verdi" Giorgio Albertazzi e, il 30 agosto, l'Orchestra Filarmonica Giovanile della Colombia. Per gli amanti del cinema, rassegne sotto le stelle a Fidenza, "Speriamo che non piova",  e a Sorbolo con "Lo schermo in cortile". Per tutta l'estate e sino a ottobre, il Rifugio Lagdei a Corniglio farà da cornice a cene a tema, incontri con autori, corsi, presentazioni di libri e appuntamenti, non solo escursionistici.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento