Via Garibaldi, alla fermata del bus con 1Kg di marijuana nella busta della spesa

Ha destato i sospetti dei Carabinieri il fatto che l'uomo attendesse alla fermata del bus senza mai salire sui mezzi. A.O. aveva con se in una busta della spesa 1,20Kg di marijuana per consegnarla agli spacciatori

E' rimasto per lungo tempo alla fermata dell'autobus in via Garibaldi nei pressi di Piazzale della Pace senza mai salire su alcun mezzo il giovane nigeriano che nel primo pomeriggio del 7 marzo scorso ha attirato l'attenzione dei Carabinieri. Il suo ruolo era quello di consegnare un considerevole quantitativo di marijuana e pensava di farlo in pieno giorno nel centro cittadino trasportando in una busta della spesa un blocco sigillato di 1,20 Kg di stupefacente. Un ingente quantitativo di sostanza stupefacente destinato al mercato parmigiano, che l'uomo fermato avrebbe dovuto consegnare a chi si sarebbe dovuto occupare di suddividerla in dosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il valore del blocco di marijuana che il corriere avrebbe dovuto consegnare ammonta a oltre 7.500 euro. Quel comportamento insolito ha attirato l'attenzione degli uomini dell'Arma che si sono avvicinati a lui, ma A.O., 25 anni nigeriano, ha cercato di darsi alla fuga. Dopo aver opposto resistenza ha sferzato calci ai Carabinieri facendone finire per terra uno, per poi cercare di scappare. Dopo essere stato fermato, a causa dell'ingente quantitativo di stupefacente, l'uomo è stato condotto in carcere e ieri, 10 marzo, il suo arresto è stato convalidato. A.O., clandestino, pregiudicato, senza fissa dimora, ora si trova nel carcere di via Burla con le accuse di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di San Secondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento