Figlio escluso: mamma minaccia di buttarsi da una finestra del Duc

La possibilità che il figlio uscisse dalle graduatorie per il nido l'ha portata a un gesto disperato: una donna ha minacciato di buttarsi insieme al suo piccolo. Perentorio l'intervento della Municipale

La possibilità che il figlio uscisse dalle graduatorie per l'asilo nido l'ha portata a un gesto disperato e per questo stamattina una donna ha minacciato di buttarsi insieme al suo piccolo da una finestra del Duc. Fortunatamente l'intervento della Polizia Municipale ha riportato la situazione alla normalità. Sul posto sono interventi anche i servizi sociali del Comune. 

LA NOTA DEL COMUNE. "Questa mattina il Duc è stato teatro di un increscioso episodio -si legge in una del Comune- che ha visto protagonista una signora nigeriana di 38 anni, madre di tre figli, che aveva con sé il figlio minore, di un anno di età. La signora, che viene seguita anche dai servizi sociali, si è recata agli sportelli del Duc per chiedere certezze sui tempi dell'inserimento del bambino all'asilo nido. Pur avendo avuto risposte positive dall'operatore sul diritto del bambino ad avere un posto al nido, la signora - evidentemente per un equivoco o una incomprensione - ha ritenuto di inscenare una clamorosa forma di protesta sul ballatoio interno al piano zero, manifestando la volontà di buttarsi al piano di sotto insieme al bambino.

Immediatamente è intervenuto il personale dei servizi sociali per mettere la situazione in sicurezza, insieme agli agenti della polizia municipale, allertati immediatamente. Dopo un colloquio alla presenza anche di un medico del CIM, si è appurato che si trattava di un gesto dimostrativo, che non avrebbe  comportato esiti gravi né per la donna né per il bambino. La signora, peraltro, è stata immediatamente rassicurata dai servizi sociali dopo un riscontro presso i servizi educativi: il bambino inizierà martedì 1 ottobre la fase di inserimento all'asilo nido, esattamente come previsto dalla sua collocazione in graduatoria, quindi senza alcuna connessione riferibile all'episodio di questa mattina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento