Cronaca

È latitante ma chiama i carabinieri per un litigio con la moglie: arrestato 40enne moldavo

L'uomo è in carcere e deve scontare due anni di reclusione

Ha litigato con la moglie che è poi uscita si casa ed ha raggiunto, in un secondo momento, la casa famigliare di Medesano per andare a casa della madre. Un 40enne moldavo - latitante sul quale pendeva un ordine di carcerazione - a quel punto ha chiamato i carabinieri, per cercare di rintracciare la donna.

I militari, giunti sul posto, hanno verificato che l'uomo, che risultava irreperibile e senza fissa dimora dal 2019, doveva scontare due anni di carcere per una pena diventata definitiva e relativa ad una rapina aggravata commessa a Castelnovo ne' Monti nel 2017. I carabinieri hanno arrestato l'uomo e lo hanno accompagnato nel carcere di via Burla. Il 40enne ora deve scontare una pena di due anni.

Parallelamente all’arresto i Carabinieri di Medesano hanno verificato che la donna era in buone condizioni di salute a casa della madre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È latitante ma chiama i carabinieri per un litigio con la moglie: arrestato 40enne moldavo

ParmaToday è in caricamento