menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecoswot, studenti del Bodoni in Comune per la sostenibilità ambientale

E' stata ricevuta questa mattina, nella sala del consiglio comunale, una delegazione di circa cento tra studenti e insegnati, di cui 44 stranieri, ospiti dell'Istituto tecnico commerciale Bodoni e coinvolti nel progetto Ecoswot

Il vicesindaco Nicoletta Paci con delega alla scuola e servizi educativi ed ai rapporti internazionali, l'assessore alla mobilità e ambiente Gabriele Folli ed il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi hanno ricevuto nella sala del consiglio comunale una delegazione di circa cento tra studenti e insegnati, di cui 44 stranieri, ospiti dell'Istituto tecnico commerciale Bodoni e coinvolti nel progetto Ecoswot.

Le classi del Bodoni aderenti al progetto sono la 2^ D e la 3^ D, indirizzo "Relazioni Internazionali per il Marketing", che ospitano per alcuni giorni una delegazione composta da ventisei ragazzi e diciotto docenti provenienti da sette Paesi europei: Germania, Spagna, Croazia, Danimarca, Belgio, Turchia, Romania nell'ambito del progetto europeo Comenius, che ha come obiettivo quello di incrementare la comprensione delle diversità culturali e linguistiche europee, aiutando i giovani a sviluppare una competenza civica e una cittadinanza europea attiva.

Il vicesindaco Nicoletta Paci ha elogiato l'importanza del progetto e le sue finalità ed ha augurato agli studenti una buona permanenza a Parma. L'assessore alla mobilità e ambiente Gabriele Folli si è soffermato sulle misure adottate dal Comune per ridurre l'inquinamento atmosferico legate al potenziamento del trasporto pubblico locale e all'incentivazione dell'uso della bici ed ha fatto riferimento alle innovazioni che riguardano la raccolta differenziata porta a porta, nell'ambito delle misure volte a promuovere la sostenibilità ambientale. Il presidente del consiglio comunale Marco Vagnozzi ha invitato i giovani studenti ad impegnarsi in nome della sostenibilità ambientale, come elemento strategico nella competizione tra Paesi con risolti importanti nel rapporto fra tutela dell'ambiente, benessere e salute.

Tutte tematiche, queste, inerenti il progetto "Ecoswot" legato ad  approcci innovativi alle sfide ambientali. Nell'ambito delle diverse tappe europee del progetto, a Parma gli studenti si sono concentrati sulla piccola, media, larga distribuzione, ponendo attenzione ai comportamenti da adottare per ridurre le emissioni inquinanti attraverso buone pratiche quotidiane  ed hanno presentato i poster esplicativi delle loro proposte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento