Via Pellico: ancora in stato di abbandono il "bunker" ex Usl

Di proprietà di una società finanziaria romana, l'edificio di via Silvio Pellico ex sede Usl versa in condizioni di abbandono con erba incolta e rifiuti abbandonati nel giardino circostante

Edificio di via Silvio Pellico

Versa nel degrado, in totale stato di abbandono tra erba alta e rifiuti abbandonati nel giardino circostante, l'ex sede Usl di via Silvio Pellico, di proprietà della società finanziaria Tosinvest. Le catene ai cancelli di quello che è stato definito il "bunker" di via Pellico non hanno impedito nel tempo gli accessi secondari scavalcando la rete e spaccando i vetri di finestre e porte laterali, da cui si intravedono scritte sui muri e resti di frequentazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tante le vicissitudini che segnano la storia dell'edificio, un tempo sede dell'Usl, poi chiuso e successivamente occupato nel novembre 2005 da un gruppo di persone appartenenti a un centro sociale, fatte sgomberare dopo una decina di giorni. L'edificio era stato acquistato dalla società finanziaria Tosinvest ma attualmente versa ancora in stato di abbandono, in un terreno dal notevole valore economico vista la sua posizione centrale, nei pressi di importanti arterie stradali e a pochi passi da un centro commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento