Cronaca

Edilizia scolastica, per Parma e provincia 7 milioni di euro

Il presidente della Provincia, Diego Rossi: "Potremo programmare nuovi lavori su altri plessi scolastici, per nuovi spazi per la didattica e per migliorare gli edifici esistenti, rendendoli più sicuri, più accoglienti, ecologicamente sostenibili"

Il Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi si dichiara molto soddisfatto del preannunciato arrivo di nuove risorse per l’edilizia scolastica: “A livello nazionale si tratta di 1 miliardo e 125 milioni, che erano già stati stanziati dal Governo Conte 2, che ora il ministro Bianchi assegna, in piena continuità con il Governo precedente – spiega Rossi,  in garbata polemica a distanza  con l’on. Cavandoli, che ieri  aveva parlato di discontinuità, attribuendo alla Lega il merito dello stanziamento.


“L’edilizia scolastica è una delle priorità del nostro operato amministrativo – continua Rossi – abbiamo già ottenuto, grazie al Governo Conte, risorse per 5,4 milioni di euro nei mesi scorsi, inseriti in bilancio nell’ultima seduta del Consiglio provinciale e destinati a interventi di manutenzione straordinaria per 8 istituti del nostro territorio: Liceo Toschi,  ITC Bodoni/Bocchialini,  Itis Da Vinci, Itis Berenini, Melloni/Rondani, Zappa Fermi, Giordani e Paciolo. Grazie a queste nuove risorse, di cui ci aspettiamo una quota di circa 7 milioni di euro, potremo programmare nuovi lavori su altri plessi scolastici, per nuovi spazi per la didattica e per migliorare gli edifici esistenti, rendendoli più sicuri, più accoglienti, ecologicamente sostenibili. Da parte nostra non mancherà l’impegno per accelerare al massimo le procedure.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia scolastica, per Parma e provincia 7 milioni di euro

ParmaToday è in caricamento