Pesticidi, l'Efsa elabora una nuova metodologia per la valutazione dei rischi

L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha elaborato un nuovo approccio per il raggruppamento dei pesticidi che apre la strada all'attuazione della valutazione del rischio cumulativo

L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha elaborato un nuovo approccio per il raggruppamento dei pesticidi che apre la strada all'attuazione della valutazione del rischio cumulativo, una tecnica sofisticata per determinare il rischio causato dall'esposizione ai residui di diversi pesticidi. La metodologia generale per la classificazione dei pesticidi nei cosiddetti gruppi per la valutazione cumulativa, precisa l'Authority con sede a Parma, si basa sull'individuazione di composti che presentano proprietà tossicologiche simili in un organo o sistema specifico. Come primo passo, il gruppo di esperti scientifici sui prodotti fitosanitari e i loro residui dell'Autorità ha applicato questa metodologia per definire i gruppi di pesticidi tossici per la tiroide e il sistema nervoso centrale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento