menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora emergenza ricoveri al Maggiore

Il picco dell'influenza stagionale, come accade ogni anno, ha causato un incremento considerevole degli accessi al pronto soccorso e di ricoveri nei reparti di degenza, con rilevanti conseguenze sul piano organizzativo e assistenziale

L'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, per fronteggiare l'emergenza ricoveri e il maggior numero di accessi al pronto soccorso, ha adottato una serie di misure, superiore agli interventi realizzati gli anni precedenti.

La FP CGIL esprime soddisfazione rispetto alla tempestiva risposta offerta ai cittadini, ritenendo doverosa l'intervento su eventi clinici acuti che possono avere ricadute gravi sulla popolazione anziana e in generale su tutto il comprensorio territoriale.

La posizione del sindacato di categoria della CGIL è tuttavia focalizzata sull'impegno aggiuntivo dei lavoratori dell'Azienda Ospedaliera di Parma che, nonostante il periodo delle festività, stanno dimostrando come sempre disponibilità, capacità di intervento e di professionalità.

A tale riguardo, sottolinea il segretario generale della FP CGIL Parma, Rosalba Calandra Checco, “si evidenzia sempre più la necessità di affrontare queste situazioni periodiche di criticità attraverso interventi programmatici intensificando e ottimizzando gli ormai necessari percorsi diagnostici terapeutici assistenziali tra ospedale e territorio, e a seguito della riorganizzazione della rete ospedaliera presentata in conferenza territoriale fare una verifica sulle linee di attività di tutte le Unità Operative”.

“Le condizioni di emergenza e gli eccessivi carichi di lavoro, continua il segretario, rappresentano fattori di rischio che non possono essere sottovalutati, la recente aggressione subita da un infermiere presso il Punto Bianco come altri casi presso il Pronto Soccorso dell'Azienda Ospedaliera evidenziano in modo preoccupante come sia cambiata la complessità in questi ambienti di lavoro richiedendone interventi strutturali”.

La FP CGIL seguirà l'evoluzione del fenomeno emergenziale e l'impatto sull'organizzazione del lavoro, verificandone costantemente le ricadute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento