menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servizio idrico in provincia: indagine di EmiliaAmbiente sulla soddisfazione dei clienti

Per continuare a fornire un servizio sempre in crescita EmiliAmbiente anche per il 2013 sta conducendo la periodica indagine di fine anno per rilevare la soddisfazione dei propri clienti riguardo ai servizi erogati

Per continuare a fornire un servizio sempre in crescita EmiliAmbiente anche per il 2013 sta conducendo la periodica indagine di fine anno per rilevare la soddisfazione dei propri clienti riguardo ai servizi erogatiL’obiettivo specifico dell’indagine è quello di migliorare costantemente il proprio servizio, da un lato garantendo qualità e sicurezza dall’altro avvicinandosi sempre più a quelle che sono le esigenze del consumatore.

Dal servizio di distribuzione alla qualità dell’acqua, dalla fatturazione al dialogo con l’azienda: tutti gli utenti residenti nei comuni forniti da EA ( Busseto, Colorno, FidenzaFontanellato, Polesine, Roccabianca, Salsomaggiore, San Secondo, Sissa, Soragna, TorrileTrecasali, Zibellopossono esprimere la propria valutazione. Collegandosi al sito di EmiliAmbiente www.amiliambiente.it (entrare nell’Area Clienti, selezionare “Soddisfazione Cliente” – “Questionario”) in pochi minuti è possibile dare indicazioni in merito all’attività svolta dal proprio fornitore.

L’azione della customer satisfaction si inserisce all’interno di un sistema di qualità complessivo che prevede da parte dell’azienda un’azione di pianificazione, azione, controllo, rettifica: ciò significa che in base ai risultati ottenuti di anno in anno EmiliAmbiente verifica l’efficacia delle azioni intraprese costruite anche sulle segnalazioni della propria utenza. "Si tratta di un’azione importante e non scontata verso il consumatore – spiega Emiliano Occhi, amministratore unico di EmiliAmbiente – perché intrapresa da un’azienda non in regime di libero mercato. Ciò significa che è nella natura stessa di EmiliAmbiente, società in house, di far combaciare la qualità di un servizio pubblico con l’efficienza di un’impresa privata". Rispondere al questionario di customer satisfaction è quindi un’opportunità per l’utenza per contribuire al miglioramento del servizio erogato. L’indagine sarà attiva fino alla fine di gennaio, i dati forniti saranno trattati in forma anonima nel rispetto della legge sulla privacy

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Attualità

E' morto Rocco Caccavari: il ricordo di Lenz Fondazione

Ultime di Oggi
  • Sport

    Al Tardini passa la Samp, il Parma è fermo al palo e a 13

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 58 casi e 2 decessi

  • Cronaca

    Allerta meteo, monitoraggio fiume e corsi d'acqua

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento