“Emilia&langhe insieme: una potenzialità tutta da interpretare

Nell’ambito del Gemellaggio tra i Castelli Langhe e Roero e Parchi del Ducato/Unione Montana Est, interessante incontro pubblico, Martedì 19 Maggio dalle ore 10,00 a Langhirano presso Sala Polivalente in P.za Ferrari 5

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

19 Maggio 2015 - Incontro pubblico - Ore 10,00 Sala Polivalente Unione Montana, P.za Ferrari 5, Langhirano (PR)

Nell'ambito del Gemellaggio tra i Castelli Langhe e Roero e Parchi del Ducato/Unione Montana Est, Martedì 19 Maggio dalle ore 10,00 a Langhirano presso Sala Polivalente in P.za Ferrari 5 si terrà un interessante incontro con Andrea Faccio, Presidente del Consorzio dei Vini del Piemonte e Daniele Manzone Direttore del medesimo Consorzio e del Comitato di valorizzazione dei Castelli Langhe e Roero.

Un incontro pensato "su misura" per i produttori agroalimentari e gli imprenditori turistici dei Parchi del Ducato e dell'Unione Montana Parma, che potranno confrontarsi "vis-à-vis" con i protagonisti di una storia di successo internazionale com'è quella, della zona Langhe, Barole e Roero.

Non tratta di un tradizionale "convegno" - spiega Agostino Maggiali, Presidente dei Parchi del Ducato, - ma di uno scambio di esperienze concrete da imprenditori a imprenditori per capire come è possibile ottimizzare la sinergia tra pubblico e privato in vista del comune obiettivo di crescita economica sostenibile del territorio e del suo tessuto socioeconomico"

La realtà dei Parchi del Ducato di Parma e Piacenza ha molte similitudini con quello delle Langhe e Roero, penso alle testimonianze storico-culturali (i Castelli), paesaggistiche (colline con vigneti) ed enogastronomiche (vini DOC).

I nostri "ingredienti" sono davvero di prima qualità, vogliamo scoprire come poterli "cucinare" al meglio, per renderli un "piatto" davvero irresistibile.

"EMILIA&LANGHE insieme: una potenzialità tutta da interpretare", è questo il tema dell'incontro del 19, che vedrà una prima parte (in mattina) dedicata alla testimonianza del tema "Langhe: 25 anni di successi, come abbiamo fatto": presentazione della storia di un territorio per tanti aspetti simile al nostro, che è diventato una delle più importanti destinazioni eno-gastronomiche e turistiche, dal 2014 Patrimonio Unesco.

Dopo una breve pausa pranzo, dalle 14,30 sarà possibile un confronto-dibattito sul tema "Le sfide che abbiamo davanti", con la possibilità di approfondire temi di interesse degli operatori presenti all'incontro. Si cercherà anche di approfondire i contenuti operativi oggetto del Gemellaggio come: individuare bandi europei o di altra natura a cui partecipare in maniera congiunta, ricercare strumenti di promozione congiunta nei confronti di tour operator italiani di incoming e stranieri di outgoing, al fine di incrementare i flussi turistici sui rispettivi territori e individuare fiere e manifestazioni in Italia e all'estero in cui promuovere le rispettive offerte turistiche.

Anche Giordano Bricoli - Presidente dell'Unione Montana Appennino Parma Est - esprime interesse e soddisfazione per un incontro che ci consentirà di capire e conoscere, dai protagonisti di primo piano, un modello di assoluto successo dal punto di vista del marketing territoriale e del turismo enogastronomico, come quello delle Langhe e Roero. Un incontro che auspico possa essere soprattutto un "confronto", aperto e partecipato dai nostri operatori economici, sulle migliori strategie da promuovere per favorire lo sviluppo armonico di una comunità.

L'incontro è stato promosso da Parchi del Ducato (www.parchidelducato.it) e Unione Montana Appennino Parma Est (www.unionemontanaparmaest.it)

La Segreteria Organizzativa del Seminario è affidata alla Coop100Laghi Società Cooperativa di Comunità. Per info operative:

assaporaparma@assaporaparma.it

328.2250714

Assapor@ppennino

Territorio&Turismo

Torna su
ParmaToday è in caricamento