menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Equitalia, chiudono Fidenza, Salso, Borgotaro e Langhirano

Equitalia comunica che in seguito a una riorganazzione territoriale di Equitalia gli uffici spariranno dal 2 gennaio 2013. "I cittadini hanno a disposizione molteplici canali alternativi"

"Da lunedì 2 gennaio 2013 -si legge in una nota di Equitalia- a seguito della riorganizzazione territoriale di Equitalia Centro, chiuderanno definitivamente gli sportelli di Fidenza, Salsomaggiore Terme, Borgotaro e Langhirano. Lo sportello di Langhirano sarà inoltre chiuso nelle giornate del 24 e del 31 dicembre, in ragione della chiusura degli uffici della Comunità Montana Unione Comuni Parma Est presso cui è collocato. Per ricevere assistenza, effettuare pagamenti e richiedere informazioni i cittadini hanno a disposizione molteplici canali alternativi.

I pagamenti possono essere effettuati utilizzando il bollettino RAV, inviato insieme alla cartella, presso qualsiasi sportello bancario, ufficio postale e tabaccaio abilitato (si può consultare in proposito il sito www.tabaccai.it), nonché attraverso le funzionalità di home banking messe a disposizione dagli istituti di credito e da Poste italiane (con una commissione aggiuntiva rispetto al pagamento presso gli sportelli Equitalia). Per le informazioni è a disposizione il numero verde 800.178.078 (gratuito da numero fisso) oppure il numero +39 02.3679.3679 (a pagamento da telefono cellulare e dall’estero) con servizio operatore dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 18. I cittadini possono comunque rivolgersi per il servizio di cassa e di informazione allo sportello Equitalia più vicino, aperto al pubblico dalle ore 8.20 alle 13.20: Parma, Strada dei Mercati 11/B

Infine, si ricorda che attraverso il portale web www.gruppoequitalia.it i cittadini hanno la possibilità di consultare la propria posizione debitoria attraverso il servizio Estratto conto, scrivere al Servizio Contribuenti, trovare le informazioni necessarie per richiedere una rateizzazione, calcolare, grazie a un simulatore, il numero delle rate e il loro importo, e scaricare la tutta la modulistica necessaria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento