Ex-ergastolano in manette per rapine, il Garante: 'Non vi è stata alcuna assenza, lo invito a visitare il carcere'

Roberto Cavalieri: "Le considerazioni rilasciate dal consigliere regionale della Regione Emilia Romagna Fabio Ranieri e relative ad un detenuto che in semilibertà ha compiuto reati paiono essere molto distanti da quelli che sono i principi dettati dalle norme nazionali e regionali"

"Le considerazioni rilasciate dal consigliere regionale della Regione Emilia Romagna Fabio Ranieri al quotidiano on line Parma Today -si legge in una noota del Garante Detenuti del Comune di Parma Roberto Cavalieri- e relative ad un detenuto che in semilibertà ha compiuto reati paiono essere molto distanti da quelli che sono i principi dettati dalle norme nazionali e regionali. Tali principi pongono l'amministrazione comunale e la cooperazione sociale in un ruolo di attori fondamentali nel percorso di recupero di un detenuto. Non vi è stata pertanto alcuna “assenza” nel loro operato ma il doveroso rispetto di un proprio ruolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trovandosi il consigliere in una posizione, come il sottoscritto, di privilegio per l'esercizio della tutela dei diritti dei detenuti così come dettato dall'art. 67 dell'Ordinamento penitenziario, lo invito pubblicamente a svolgere congiuntamente una visita al nostro carcere in modo da potersi rendere conto di quali e quanti siano gli sforzi che quotidianamente gli operatori penitenziari (educatori, sanitari, volontari, agenti della Polizia Penitenziaria, magistrati di sorveglianza, avvocati) mettono in campo per il recupero dei detenuti e quanti sono gli esisti positivi di questi sforzi così quanto questo ultimo fatto ha fatto sentire una senso di fallimento ma non di demolizione di un sistema che vede nel reinserimento sociale dei detenuti un passaggio  imprescindibile per il loro recupero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus: stato di emergenza prorogato fino al 31 ottobre

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento