menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

300 grammi di eroina nel comodino della camera da letto: 58enne in manette

Si sono finti clienti per poter entrare nell'abitazione di via Baganzola di P.F., operaio 58enne residente a Parma che lavorava per un cooperativa sociale ed aveva alle spalle numerosi precedenti specifici: gli agenti della Sezione Antidroga hanno arrestato l'uomo per detenzione ai fini di spaccio. Sul mercato avrebbero fruttato circa 50 mila euro

300 grammi di eroina pura, ancora da tagliare, che sul mercato avrebbe fruttato 50 mila euro il bottino rinvenuto nell'abitazione di un pluripregiudicato 58enne, P.F., nella sua abitazione di via Baganzola. Un'operazione non facile quella messa a segno dagli agenti della Sezione Antidroga di Parma che sono riusciti, fingendosi clienti, ad avere accesso nell'abitazione dello spacciatore, per poi rinvenire l'eroina occultata nel doppio fondo del comodino della camera da letto.

Nell'abitazione di P.F. gli agenti hanno rinvenuto anche 700 grammi di hashish occultati nella cantina, per un valore sul mercato che si aggira attorno ai 3000 euro. P.F., operaio per una cooperativa sociale, residente a Parma da anni ma di origini lombarde, ha alle spalle numerosi precedenti specifici e condanne per spaccio. Arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è processato per direttissima. Un duro colpo al mercato parmigiano dello spaccio, che registra un alto target di acquirenti, cosiderato l'alto costo dell'eroina, che si aggira attorno ai 50/60 euro al grammo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento