Esce il secondo singolo di Shalpy "Il dolore del cuore"

E' un messaggio universale d’amore per sensibilizzare il popolo sui dogmi della Chiesa e della politica

Il giorno 15 dicembre 2017 dopo “Piazza Rondanini” è uscito il secondo singolo di Shalpy “Il dolore del cuore”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel video, in uscita oggi lunedì 18 dicembre, con una tecnica di ripresa cinematografica chiamata “piano sequenza” (cioè senza tagli di pellicola), sulla strada di un bosco, Shalpy incontra simbolicamente i valori che muovono la sua vita: la fede verso la sofferenza di Cristo, incontra l’uomo, e la pietà rappresentata da un ragazzo di colore che ha vissuto realmente la tragica esperienza dell’immigrazione. Essendo Shalpy una persona attenta ai valori e ideali che dovrebbero rappresentare questa società, l’artista dona a tutti un palloncino rosso a forma di cuore per alleggerire simbolicamente la sofferenza dilagante a cui l’umanità è esposta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus: stato di emergenza prorogato fino al 31 ottobre

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento