Escursionista 57enne si frattura la caviglia a Lagdei: recuperata dal Soccorso Alpino

La donna si trovava sul sentiero che porta al Lago Santo

Nel primo pomeriggio di venerdì 21 agosto i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico dell'Appennino Parmense sono interventi nel comune di Corniglio, in aiuto di una donna infortunata ad un arto inferiore. L'escursuonsita, una 57enne originaria della provincia di Trento ma residente in un comune del parmense, stava percorrendo il sentiero che da Lagdei conduce al Lago Santo parmense: sfortunatamente la donna si è procurata una forte distorsione ad una caviglia, accusando un forte dolore e non riuscendo a proseguire il proprio cammino. Subito è stato dato l'allarme, rapidamente raccolto dai Carabinieri Forestali, i quali hanno chiesto l'attivazione del Soccorso Alpino. Arrivati sul posto, i tecnici hanno immobilizzato l'arto ed iniziato il trasporto, insieme agli uomini dell'Arma, fino alla piana di Lagdei, dove l'escursionista è stata affidata all'ambulanza dell'Assistenza Pubblica di Langhirano, con una sospetta frattura alla caviglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento