Esondazione del rio Bastardo, polemiche per il bypass. Provincia: "Ha retto alla piena"

"La Provincia - Servizio Viabilità -si legge in una nota- intende rispondere ad alcuni rilievi immotivati che si vanno diffondendo a Borgotaro in merito al bypass realizzato sul Rio Bastardo: la nuova opera non solo ha retto alla piena, ma continua a dare ottime garanzie"

"La Provincia - Servizio Viabilità -si legge in una nota- intende rispondere ad alcuni rilievi immotivati che si vanno diffondendo a Borgotaro in merito al bypass realizzato sul Rio Bastardo: la nuova opera non solo ha retto alla piena, ma continua a dare ottime garanzie. Il 4 novembre scorso nel comune di Borgotaro si è verificato un evento eccezionale, sono caduti circa 50 mm di pioggia in un’ora, e sul Rio Bastardo in particolare si è verificato un grandissimo trasporto di materiale detritico e piante, che ha ridotto notevolmente la portata idrica transitabile sotto al ponte sulla strada provinciale 523 in località Predelle. Infatti il letto del fiume si è innalzato di circa 3 metri, creando un  intasamento contro il ponte esistente, analogamente a quanto era accaduto il 27 novembre 2000.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come è noto, a valle del ponte delle Predelle è stato costruito dalla Provincia un bypass, allo scopo di poter intervenire per sistemare la galleria posta in prossimità del ponte. Il bypass è stato realizzato creando, subito a valle del ponte, un tombone metallico, che ha egregiamente superato l’esame, (v. foto) convogliando acqua e detriti, alla luce di caratteristiche tecniche idrauliche superiori (minore scadrezza e maggiore raggio idraulico). Mentre la piena è passata sopra il ponte, e si è dovuto interrompere la circolazione, il bypass ha sopportato benissimo l’impatto di acqua e materiali, e promette di continuare a farlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento