menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricattavano un imprenditore 81enne che frequentava prostitute rumene: quattro persone in arresto

Gli arrestati estorcevano centinaia di migliaia di euro all'uomo che, scoperto dalla famiglia, aveva deciso di tagliare i ponti ma si era ritrovato assediato anche fuori casa...

?Arrestati dalla Squadra mobile di Parma due gemelle di nazionalità rumena e i rispettivi protettori un cittadino rumeno e uno tunisino che ricattavano un imprenditore parmense di 81 anni, con grandi possibilità economiche, minacciando di rivelare alla famiglia le sue frequentazioni extraconiugali con le giovani rumene e con una donna ancora ricercata che sarebbe fuggita in Romania in stato di gravidanza. L'uomo sborsava somme ingenti ogni mese per mantenere la banda, che viveva alle sue spalle in un appartamento in centro a Parma. L'uomo avrebbe pagato anche viaggi in Romania ed interventi estetici per le ragazze.

I figli dell'ottantunenne però si sono accorti dei numerosi prelievi del padre, che inizialmente ha fatto fatica ad confessare tutta la storia alla polizia che lo ha interrogato. In seguito le indagini hanno ricostruito l'estorsione. Infatti il gruppo si sarebbe persino appostato fuori da casa dell'uomo per farsi consegnare il denaro quando lui aveva tentato di tagliare i ponti. I quattro si trovano ora ai domiciliari con braccialetto elettronico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento