rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca San Lazzaro / Via Emilia Est

Minacciano il titolare di una pizzeria per farsi consegnare 300 euro: 47enne arrestato per tentata estorsione

Attimi di paura ieri sera in un locale di via Emilia Est: il secondo uomo, un 48enne, è scappato ed è stato denunciato. Dopo una prima 'visita' si sono ripresentati in tarda serata, rompendo anche alcuni oggetti

Avrebbero minacciato il titolare di una pizzeria di via Emilia Est per farsi consegnare 300 euro. Un 47enne italiano è finito in manette nella serata di ieri, sabato 6 agosto, con l'accusa di tentata estorsione aggravata mentre l'altro uomo che era con lui, un 48enne, è riuscito a scappare ed è stato denunciato per lo stesso reato. 

I carabinieri di Parma sono infatti intervenuti presso una pizzeria in via Emilia Est: due italiani, un 47enne ed un 48enne, avrebbero minacciato, più volte, il titolare dell’esercizio pubblico per ottenere delle “fatture”. Gli animi surriscaldati hanno portato alla chiamata d’intervento al 112 con consequenziale arrivo dei militari della Sezione Radiomobile che, nell’immediatezza, riuscivano a calmare gli animi, allontanando i due dalla pizzeria.

La situazione si complicava ulteriormente quando, in tarda serata, i due si sarebbero ripresentati presso la medesima pizzeria e, in questo caso, avrebbero fatto pressioni sul proprietario della stessa per ottenere 300 euro. Uno dei due, dall’esterno del locale, avrebbe minacciato più volte il titolare del medesimo esercizio commerciale cercando di incutere timore nello stesso e nei dipendenti; l’altro, invece, avuto accesso al locale, dopo aver minacciato il titolare della pizzeria, avrebbe colpito e rotto alcuni oggetti presenti con l’intento di ottenere i 300 euro più volte richiesti.

Anche in questo caso, provvidenziale la chiamata al 112 ed il successivo intervento dei Carabinieri della Compagnia di Parma i quali, al loro arrivo, trovavano il solo 47 enne italiano all’esterno del locale, mentre l’altro soggetto si era dato alla fuga. Grazie alle dichiarazioni testimoniali e alla visione dei filmati di
videosorveglianza, i militari riuscivano a ricostruire l’intera vicenda fino ad arrestare il 47enne per tentata estorsione aggravata e a deferire l’altro uomo
in concorso nel medesimo reato. L’uomo arrestato è stato ristretto presso il carcere parmigiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano il titolare di una pizzeria per farsi consegnare 300 euro: 47enne arrestato per tentata estorsione

ParmaToday è in caricamento