Evade da una comunità terapeutica di Parma: bloccato alla stazione di Torino

L'uomo, che stava scontando una pena detentiva, è stato riaccompagnato all'interno della struttura

E' evaso da una comunità terapeutica, all'interno della quale stava scontando una pena detentiva, ed è stato fermato all'interno della stazione di Torino Porta Nuova. Un uomo italiano è stato bloccato lunedì 26 agosto verso mezzogiorno: il giovane era appena sceso dal treno proveniente da Milano e si aggirava in stazione. La polizia ferroviaria lo ha fermato ed identificato: già noto alle forze di Polizia, risultava avere precedenti per rapina e violenza sessuale commessi anche in ambito ferroviario. Essendo la misura ancora attiva, ed essendosi dileguato già in precedenza, il personale del Compartimento, come disposto dal Magistrato di Sorveglianza, procedeva a riaccompagnare l’evaso presso la comunità di provenienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento