menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari, torna a casa e ci trova i carabinieri: 39enne in manette

La donna stava scontando una condanna per spaccio nell'abitazione di un'amica

Una 39enne residente a Parma è evasa dagli arresti domiciliari ma quando è tornata nella sua abitazione ha trovato i carabinieri ad attenderla. I militari, infatti, sono andati nella casa in cui sta scontando i domiciliari per un controllo di routine e non l'hanno trovata. I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, al suo ritorno, l'hanno trovata e l'hanno arrestata con l'accusa di evasione.

La donna stava scontando i domiciliari presso l'abitazione di un'amica a Reggio Emilia per una condanna relativa al traffico di sostanze stupefacenti. La donna al termine delle formalità di rito è stata ristretta a disposizione della Procura reggiana e domattina comparirà davanti al tribunale di Regio Emilia.

La donna era stata arrestata insieme con 3 uomini per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti nell'operazione Fast Car grazie alla quale si scoprì un canale di rifornimento della cocaina immesso sul mercato reggiano e proveniente dal quartiere Scampia di Napoli. Il giro di affari stimato era di circa 10mila euro al giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 5 morti e 52 nuovi casi

  • Cronaca

    Coronavirus. Nessuna zona "rosso scuro" per l'Emilia-Romagna

  • Sport

    Dal lockdown non sai più vincere: Parma, che ti è successo?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento