rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca San Leonardo / Via San Leonardo

Evade dai domiciliari per fare una passeggiata con gli amici al San Leonardo: 20enne arrestato

I carabinieri hanno denunciato due persone trovate con coltelli e cutter e un 21enne fermato con la droga e mille euro al parco Naviglio

Un 20enne marocchino, residente a Collecchio, che avrebbe dovuto essere nella propria abitazione per scontare una pena agli arresti domiciliari è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri nel quartiere San Leonardo mentre era a passeggio con alcuni amici. Il giovane, appena ha visto i militari, ha cercato di scappare ma è stato subito bloccato e controllato. Per lui sono scattate la manette con l'accusa di evasione: è stato rimesso agli arresti domiciliari. 

Nel corso dei controlli i carabinieri hanno denunciato sei persone. Due per porto ingiustificato di strumenti idonei ad offendere nei confronti di un 20enne ed un 58enne con precedenti di polizia, controllati all’interno del Parco Naviglio ed in Via Mentana e trovati con due coltelli ed un cutter, una per detenzione ai fini di spaccio nei confronti di un tunisino 21enne, in Italia senza fissa dimora e con precedenti di polizia che, controllato a Parco Naviglio è stato trovato con diversi grammi di hashish, la somma di quasi mille euro ed un bilancino di precisione. 

Due gli automobilisti alla guida in stato d’ebbrezza a cui, oltre la denuncia è stata ritirata la patente. Oltre alle denunce, i controlli alla circolazione stradale hanno consentito di fermare un 33enne alla guida dell’autovettura con della sostanza stupefacente a bordo e pertanto segnalarlo alla Prefettura quale assuntore e ritirare la patente di guida e di sanzionare un cittadino tunisino che circolava privo della copertura assicurativa. Segnalati alla Prefettura quali assuntori diverse persone. 

Da diverse settimane la Compagnia dei Carabinieri di Parma ha predisposto controlli a tappeto nel quartiere San Leonardo per prevenire e reprimere la
commissione di reati. Anche ieri, l’intera zona è stata controllata dalle prime ore della sera fino a notte, con l’impiego di diverse pattuglie dei presidi della
città e con le “gazzelle” della Sezione Radiomobile. Nel corso dell’attività sono state identificati 170 persone e oltre 130 veicoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari per fare una passeggiata con gli amici al San Leonardo: 20enne arrestato

ParmaToday è in caricamento