menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fisco, auto produttore di energia elettrica evade 110 mila euro

Una evasione fiscale e una maggiore accisa dovuta per una somma superiore ai 110.000 euro. Nel corso della stessa operazione è anche emersa l'immissione in rete, previa cessione a terzi, di circa 1.000.000 di kwh di energia elettrica senza il versamento dell'Iva pari a circa 7.400 euro

Una evasione fiscale e una maggiore accisa dovuta per una somma superiore ai 110.000 euro. E' quanto hanno accertato i funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Parma a carico di un auto-produttore di energia elettrica. Nel dettaglio - si legge in una nota - il produttore "non era in possesso dei requisiti per usufruire dell'aliquota ridotta o forfetizzata prevista per i consumi effettuati in locali e luoghi diversi dalle abitazioni". Nel corso della stessa operazione - chiosa la nota - è anche emersa l'immissione in rete, previa cessione a terzi, di circa 1.000.000 di kwh di energia elettrica senza il versamento dell'Iva pari a circa 7.400 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento