Fisco, auto produttore di energia elettrica evade 110 mila euro

Una evasione fiscale e una maggiore accisa dovuta per una somma superiore ai 110.000 euro. Nel corso della stessa operazione è anche emersa l'immissione in rete, previa cessione a terzi, di circa 1.000.000 di kwh di energia elettrica senza il versamento dell'Iva pari a circa 7.400 euro

Una evasione fiscale e una maggiore accisa dovuta per una somma superiore ai 110.000 euro. E' quanto hanno accertato i funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Parma a carico di un auto-produttore di energia elettrica. Nel dettaglio - si legge in una nota - il produttore "non era in possesso dei requisiti per usufruire dell'aliquota ridotta o forfetizzata prevista per i consumi effettuati in locali e luoghi diversi dalle abitazioni". Nel corso della stessa operazione - chiosa la nota - è anche emersa l'immissione in rete, previa cessione a terzi, di circa 1.000.000 di kwh di energia elettrica senza il versamento dell'Iva pari a circa 7.400 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento