Estate, cento eventi nei parchi e nelle piazze. Casa: "Riappropriasi di luoghi della città"

Sono più di cento le occasioni offerte ai cittadini che trascorrono l'estate a Parma e molte sono già inserite in un fitto calendario di eventi. Molte e non tutte perché non c'è ancora spazio per nuovi appuntamenti che verranno definiti "strada facendo"

Sono più di cento le occasioni offerte ai cittadini che trascorrono l’estate a Parma e molte sono già inserite in un fitto calendario di eventi. Molte e non tutte perché non c'è ancora spazio per nuovi appuntamenti che verranno definiti "strada facendo" come ha spiegato questa mattina, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta nella sala del Consiglio Comunale, l'assessore al commercio Cristiano Casa.

Dunque per chi vuole vivere qualche serata fuori casa e riappropriarsi della città, ce ne sarà per tutti i gusti: musica di ogni genere, teatro, cinema, burattini, mostre, e molto altro ancora. Il cartellone estivo del Comune, dal 15 giugno al 15 settembre, propone opportunità diverse praticamente ogni sera, e spesso in luoghi non abitualmente consacrati all’intrattenimento. Non mancherà per nessuno la possibilità di trascorrere qualche ora in serenità nei parchi (Parco Ferrari, ex Eridania,  Bizzozero e Parco Ducale), nelle piazze (citiamo per tutti piazzale della Pace e piazzale San Francesco), nei cortili dei palazzi storici (Casa della Musica, Cortile Biblioteca Civica, Chiostro dell’Annunciata, Giardini di San Paolo).

Il tutto viene proposto con un unico cartellone, anche grazie al contributo di qualche sponsor (fra i quali il Parma Calcio), e anche grazie a collaborazioni importanti,che vanno oltre l’industria del divertimento, quali associazioni del territorio e l’Azienda AUSL, che scende in campo con la sua unità di strada e con il supporto psicologico per le persone in difficoltà, nell’ambito di un accordo con il Comune per il controllo del disagio e della devianza e per la promozione della salute, tramite punti di ascolto mobili.

Ad allestire questo ricco e variegato cartellone estivo hanno contribuito ben quattro assessorati diversi: la cultura di Laura Maria Ferraris, il turismo, la sicurezza  e il commercio di Cristiano Casa, lo sport e le politiche giovanili di Giovanni Marani e il welfare di Laura Rossi. “E’ una opportunità offerta a chi non si trova in vacanza - ha affermato Cristiano Casa - ma è anche una risposta che si vuole dare in positivo per consentire ai cittadini di riappropriarsi di luoghi, come Piazzale della Pace, che presentano abitualmente problematiche legate alla sicurezza”.

“Abbiamo pensato all’Estate di Parma  - è il commento dell’assessore Giovanni Marani - è questo il senso del coordinamento fra diversi assessorati per fare in modo che tutti siano protagonisti, tutti inclusi in un unico progetto, che è più forte proprio per questo”. Sulla stessa lunghezza d’onda Laura Maria Ferraris: “Siamo partiti per valorizzare l’esistente e siamo riusciti, mettendo insieme ciò che Parma offre, ad allestire un programma che presenta anche tante innovazioni e offre tante opportunità”. Laura Rossi ha poi illustrato il progetto “La città di Antigone”, legato al sociale, mentre Giuseppina Ciotti, direttore del Distretto di Parma dell’AUSL, ha spiegato il senso della partecipazione dell’azienda sanitaria: “Al centro della nostra azione – ha detto – ci saranno la promozione della salute e la prevenzione del disagio, sono attività istituzionali che svolgeremo con modalità innovative, a diretto contatto con i giovani sui luoghi dello svago.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento